Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/255

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

vite di illustri numismatici italiani 243

mano andava crescendo, finchè fu tolto ai viventi, in Torino, in 19 settembre 1857.

Per più estese notizie inforno la vita e le opere del S. Quintino veggansi: Manno. Opera cinquantenaria della R. Società di Storia Patria, pag. 256. — Memorie e documenti per servire alla Storia di Lucca, Vol. XIII, parte I, pag. CXXVI, 13 — Baruffi G. F. Il Cav. Giulio Cordero di S. Quintino. Notizia bibliografica. (Annali della R. Società d’Agricoltura. Torino 1858; XI, 1-13). — Cerri D. Giulio Paolo dei Conti di S. Quintino. Palermo 1858; in-4 di pag. 32. (Estratto dal giornale: La Scienza e la letteratura). — Tettoni L. Nella Vita di Luigi Cibrario. Torino, 1S72; pag. 302. — Promis D. Giulio di S. Quintino. Torino 1857: in-8. (Estratto della Gazzetta piemontese]. Idem. (Revue Numismatique. Paris 1857, N. S. II, pag. 375). — Supplemento perenne all’Enciclopedia popolare. Torino 1872: VI, 573.