Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/350

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
334 nicolò papadopoli


Per lungo tempo non si coniarono più dalla nostra zecca moneto di bassa lega, se non nella quantità strettamente necessaria ai bisogni.



MONETE DI FRANCESCO FOSCARI.


1. Ducato. — Oro, titolo 1,000; peso grani veneti 68 52/67 (grammi 3.659).

D/ — S. Marco porge il vessillo al doge FRAC • FOSCARI; lungo l’asta DVX, dietro il Santo • S • M • VENETI

R/ — Il Redentore benedicente in un’aureola elittica cosparsa di stelle, quattro a sinistra . cinque a destra SIT • T • XPE • DAT • Q • TV • REGIS • ISTE • DVCAT’•

Tav. IX, N. 1.


2. Varietà. — Nel D/ FRAC • FVSCARI •


3). Grossone da 8 soldi. — Argento, titolo 0,919 (peggio 60): peso grani veneti 59 4:5/100 (grammi 3,076).

D/ — Il doge in piedi volto a sinistra, tiene con ambe le mani l’asta di un orifiamma ed è chiuso in un cerchio di perline, oltre il quale sporge la banderuola volta a destra • FRANCISCVS • FOSCARI DVX

R/ — S. Marco di fronte, mezza figura . cinto il capo d’aureola, tiene il Vangelo colla mano sinistra, e colla destra benedice: un cerchio di perline divide dall’iscrizione + • SANCTVS • MARCVS • VENETI •

Tav. IX, N. 2.


4. Varietà. — D/ — Il doge in ginocchio, volto a sinistra, tiene con ambe le mani l’asta di un orifiamma, la cui banderuola, volta a destra, divide l’iscrizione. Il diametro della moneta è minore e manca il cerchio di perline FRANCISCVS • FOSCARI.... VX •