Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/464

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
440 francesco gnecchi

— R.: adventvs avg (in alto) s p q r opt principi (all’esergo). Traiano a cavallo a destra in abito militare e con un’asta, preceduto dalla Felicità con un caduceo e una cornucopia, e seguito da tre militi. (Anno. 104-110 d. C).

G. B. Coh. 296 (dato come medaglione).

2. D.: imp caes nervae traiano avg ger dac p m tr pot cos vi p p. Busto radiato a destra. — R.: da cap (all’esergo) s p q r optimo principi (in giro). La Dacia ignuda colle mani legate inginocchiata a destra su un mucchio d’armi.

(Anno 112-117 d. C).

M. B. Coh. 34.

Cohen dà incompletamente questo bronzo al N. 31 del supplemento. — V. Gazzetta Numismatica di Como, 1880. Monete e Medaglioni Romani inediti nella collezione Gnecchi a Milano, III Serie, Num. 99.

3. D.: imp caes nervae traiano avg germ dac p m tr p cos v p p. Busto laureato a destra. — R.: Ripetizione di diritto.

M. B. Coh. 351.

4. D.: imp caes nerva traian avg germ p m. Busto laureato a destra. — R.: s p q r ob civ ser in una corona di quercia.

G. B. Coh. 402.

5. D. imp caes nerva traian avg germ p m. Busto laureato a destra. — R.: tr pot cos ii. Roma galeata seduta a sinistra su di una corazza con una piccola Vittoria e il parazonio. Dietro di lei due scudi oblunghi e uno rotondo.

G. B. Inedito. Coll. Gnecchi a Milano.

(Tav. X, N. 5).


NB. Questo bronzo, quantunque abbia tutta l’apparenza esteriore di una moneta senatoria, come tutte le monete imperatorie di quest’epoca, è però di una fattura molto fine e d’uno stile superiore a quello del tipo comune.

6. D.: imp caes nervae traiano avg ger dac p m tr p cos vi (?) p p. Busto laureato a destra. — R.: Anepigrafo. Giove tra Pallade e Giunone; a terra una civetta, un’aquila e un pavone.

G. B. Coh. 297. (Dato come medaglione).

7. D.: imp caes nervae traiano avg ger dac p m tr p cos v p p. Busto laureato a destra. — R.: Anepigrafo. Testa di Giove Ammone a destra. (Anno 104-110 d. C).

G. B. Coh. 208. (Dato come medaglione).