Pagina:Rivista italiana di numismatica 1893.djvu/330

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

francesco gnecchi 281



XXX.

CONTRIBUZIONI AL CORPUS NUMORUM

F. — collezione viganò a desio



(Vedi Appunti VII, XI, XVI, XVIII e XXI)



La Collezione del Signor Gaetano Viganò a Desio presso Monza non può certamente essere annoverata fra le più cospicue. Non è di quelle che attirino lo sguardo del visitatore per la ricchezza dei metalli, la grande rarità dei pezzi o la straordinaria freschezza delle conservazioni. L’appassionato quanto modesto raccoglitore ha però radunato in circa trent’anni di cure – iniziò, la sua collezione nel 1866 — una numerosissima serie comprendente monete romane italiane ed estere, medaglie e tessere di tutti i tempi e di tutti i paesi. La sola parte romana comprende fino ad oggi più di 10 mila pezzi cosi distribuiti:

  Oro
Num.
Arg.
Num.
Bronzo
Num.
Totale
Num.
Repubblica 4 1106 550 1160
Alto Impero 21 1691 4878 6590
Basso Impero 39 52 600 691
Re Goti,Vandali, ecc 33 72 105
Coloniali e Greche 12 423 435
Alessandrine 53 547 600