Pagina:Rivista italiana di numismatica 1894.djvu/67

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

monete di milano inedite 63

13. Da uno scudo e mezzo (gr. 4.970). — Inedito. Dopo n 27.

D/ – PHILIPPVS • REX • ETC • Testa radiata, a sinistra. Al disopra, il Sole.
R/ – MEDIOLANI • D • Stemma ovale inquartato con l’aquila e la biscia. Sopra, corona coi due rami.
Medagliere fiorentino. Oro R.8 L. 200.

NB. Questa curiosa moneta, battuta col conio, dello scudo d’oro, n. 27 (Monete di Milano, pag. 125), per il suo peso corrisponde precisamente ad uno scudo e mezzo. Potrebbe essere moneta effettiva, di cui però finora se ne ignorava l’esistenza; ma più probabilmente qui si tratta di un piéfort, o d’una prova di zecca coniata come saggio, senza tener conto del peso, solo per mostrare il tipo del conio.


14. Scudo d’oro (gr. 3.360). Var. n. 27.

D/ – PHI • REX • HISPA • ETC • Testa radiata, a sinistra.
R/ – MEDIOLANI • DVX • Stemma ovale inquartato con l’aquila e la biscia. Sopra, corona coi due rami.
Medagliere fiorentino Oro R.4 L. 40.


Rivista italiana di numismatica 1894 (page 67 crop).jpg


15. Ducatone (gr. 32.300). - Var. n. 30.

D/ – PHI • REX • HISPANIARVM • Busto corazzato, a destra. Testa nuda.
R/ – DVX • MEDIOLANI • ET • • Stemma coronato e inquartato colle armi di Milano, Leone e Castiglia.
Coll. Verri. Arg. R5 L. 50.