Pagina:Rivista italiana di numismatica 1895.djvu/314

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
300 francesco gnecchi

63. — Mia Coll., gr. 27, mill. 37.

D. — Testa e leggenda come il preced., senza monogr.
R. — Il mostro Scilla (Sab. XIII, 11).


69. — Coll. Brera, gr. 26.50, mill. 40.

D. — Testa e leggenda come il n. 67.
R. — evtyme nika tvrificator as(tvtvs). Vincitore di fronte con due cavalli che tiene al freno (Sab. V, 15).


70. — Mia Coll., gr. 21.50, mill. 38.

D. — Testa e leggenda come il n. 67. Davanti monogramma

pe. Il monogramma, la corona d’alloro e il lembo del paludamento sono ageminati in argento.

R. — Liscio.


71. — Coll. Brera, gr. 29,50, mill. 40.

D. — Busto laureato, a destra, col paludamento e la corazza.
R. — Diana seduta, a destra, davanti a Endimione addormentato. Al disopra Cupido (Sab. XI, 14).


72. — Coll. Brera, gr. 21, mill. 37.

D. — imp caes nervae traiano avg ger dac p m tr p cos iii. Busto laureato, a destra, col paludamento e la corazza.
R. — Achille in atto di rialzare il corpo di Pentesilea. Dietro, il cavallo dell’amazzone (Sab. XIV, 6).


73. — Mia Coll., gr. 26, mill. 36.

D. — Medesima leggenda. Busto laureato, a sinistra, col paludamento e la corazza.
R. — matri devm salvtari. Cibcle seduta all’ingresso di un tempio (Sab. XI, 4-5).

Sabatier dà questo rovescio con Agrippina e con Faustina. La combinazione con Traiano è nuova.


74. — Mia Coll., gr. 26, mill. 36.

D. — Testa e leggenda come il precedente. Davanti dieci punti incisi formanti un triangolo.
R. — annona avgvsti ceres e all’esergo s c. Cerere seduta e davanti a lei l’Abbondanza (Sab. XII, 9).