Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/484

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



OPERE NUMISMATICHE

di

CARLO KUNZ




Avvertimento.


Le opere numismatiche di Carlo Kunz, assai pregevoli e per la quantità di nuove monete italiane che illustrano e per le interessanti notizie che le accompagnano, videro la luce dal 1864 al 1882, parte in fascicoli separati e parte inseriti in Periodici varii, quali la Rivista della Numismatica antica e moderna di Asti, il Periodico di Numismatica e Sfragistica di Firenze, l’Archeografo triestino, il Bullettino di Numismatica italiana di Firenze ed altri. Tutti questi lavori, tirati a pochi esemplari, sono ormai divenuti rarissimi, e alcuni di essi affatto irreperibili, tanto che pochissime biblioteche pubbliche e private possono vantarsi di possederne la serie completa.

Nell’intento di riuscire utili agli studiosi ed ai raccoglitori, abbiamo quindi creduto opportuno di raccogliere quelle operette e ripubblicarle riunite in questa Rivista, in ordine cronologico, coi loro disegni e le loro tavole riprodotte dagli eccellenti disegni originali, eseguiti dallo stesso Kunz, e riteniamo che i nostri lettori ce ne sapranno grado1.

  1. In questa ristampa ci limitiamo a pubblicare le sole operette d’indole strettamente numismatica lasciando da parte quelle che trattano di archeologia in genere o di sfragistica.