Pagina:Rivista italiana di numismatica 1898.djvu/76

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
74 t. allara

PRINCIS, così scomponendola: PRIN · C · I · S. = Princeps - Consul (Caesar?) - imperator - salutatus. Dell’abbreviazione di Princeps in PRIN molti sono gli esempi. Lasciando a parte C = Caesar, propenderei per uguagliare il C a Consul. Nel Cap. LVII. Jornandes (Hist. de Goth. orig. et rebus gest), dice che Teoderico da Zenone (prima di partire per l’Italia) factus est Consul ordinarius. Inoltre nel De regnorum et temporum successione, (che tien dietro al De rebus Geticis) lo stesso Jornandes narra, che Teoderico venne a Costantinopoli, ubi magister militum statim effectus, Consulis ordinarii triumphum ex publico dono peregit. E poche righe più sotto, quando Teoderico entra in Italia, lo chiama: Rex gentium et Consul Romanus.

Parmi quindi cosa non al tutto impossibile, che Teoderico abbia voluto aggiungere ai titoli di REX, PRINCEPS, IMPERATOR anche quello di CONSVL, che aveva ricevuto a Costantinopoli da Zenone.


T. Allara.               



Coin of Theodoric the Great - Rivista italiana di numismatica 1898 (page 76 crop).jpg