Pagina:Rousseau - Il contratto sociale.pdf/181

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 179 —


sano sopprimere e passino separatamente ai voti.

La prima: «se piaccia al sovrano di conservare la presente forma di governo;»

La seconda: «se piaccia al popolo di lasciarne l’amministrazione a quelli, che ne sono attualmente incaricati.»

Io qui suppongo ciò che credo d’avere dimostrato, cioè che non vi sia nello stato nessuna legge fondamentale, che non si possa rivocare, non eccettuato il patto sociale; perchè se tutti i cittadini si ragunassero per rompere quel patto d’un comune accordo, non vi ha dubbio che sarebbe legittimamente rotto. Grozio opina pure che ciascuno possa rinunciare allo stato di cui è membro, e ripigliare la sua naturale libertà ed i suoi beni uscendo dal paese1. Ora sarebbe assurda cosa, che tutti i cittadini riuniti non potessero ciò che può separatamente ciascun di loro.


  1. Purchè non lo si abbandoni per eludere il suo dovere e dispensarsi dal servire la sua patria nel momento che essa ha bisogno di noi. In tale circostanza la fuga sarebbe criminale e punibile, perchè sarebbe non un ritiro ma una deserzione.