Pagina:Rusconi - Teatro completo di Shakspeare, 1858, I-II.djvu/86

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

atto quarto 75

Rosse. Potrei cagionare sventure ad entrambi, se di più mi fermassi. Anche una volta, addio.                (esce)

Lady Macd. (a suo figlio) Povero fanciullo, tu non hai più padre! Oh! come vivrai tu?

Fanciullo. Come vivono gli uccelletti, madre mia.

Lady Macd. Oh! ma qual pasto avrà il banchetto della natura per te?

Fanciullo. Delizioso, madre mia; credetelo al canto degli uccelli.

Lady Macd. Amabile animaletto, nè mai temerai le reti o l’arco del cacciatore?

Fanciullo. Perchè li temerò io? Non è ai piccoli augelli che s’insidia la vita. Poi il padre mio, checchè ne diciate, non è morto.

Lady Macd. Morto, sì, è morto! Ah! come troverai un altro padre in questo mondo? (1).

Fanciullo. E quello che perdei era un traditore?

Lady Macd. Sì, infelice, un traditore!

Fanciullo. Qual uomo è dunque un traditore?

Lady Macd. Quello che giura, e mente.

Fanciullo. E ognuno che giura e mente, è traditore?

Lady Macd. Sì, e merita il patibolo.

Fanciullo. E debbonsi punire di morte tutti quelli che giurano e mentono?

Lady Macd. Così si debbe.

Fanciullo. E a chi spetta la cura?

Lady Macd. Alle persone dabbene.

Fanciullo. Ma allora quelli che giurano e mentono son folli, perchè componendo la maggiorità, dovrebbero ribellarsi, e appiccare le persone dabbene.

Lady Macd. Dio abbia misericordia di te e del tuo troppo giudizio! Ma come rinverrai un nuovo padre?

Fanciullo. S’ei fosse morto, lo piangereste, e noi piangendo, mi sembra ciò sicuro augurio d’avere in breve un nuovo padre.

Lady Macd. Povero insensatello, come ardito già discorri!

(entra un Corriere)

Corriere. Il Cielo vi benedica, bella signora, e vi dia forza per

  1. Occorrerebbero qui nel testo le due seguenti dimande e risposte, che chiunque intenda un po’ di lingua inglese conoscerà, perchè non abbiamo tradotte. Son. Nay, how will you do for a husband? Lady. Why, I can buy me twenty at any marketh. Son. Then you’ll buy’em to sell again. Lady. Thow speak’st with all thy wit, and yet in faith, — With wit enough for thee.