Pagina:Salgari - I solitari dell'Oceano.djvu/227

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


servirà di rifugio e che il marinaio che ho incaricato d'accompagnarvi, ben conosce. Quando avrete ottenuto il vostro scopo, verrete a raggiungerci in quel luogo.

– Sì, comandante – rispose Ioao.

– Siate prudenti e non esponete le vostre vite.

– Lo saremo.

– Se poi fra otto giorni non vi vedrò ritornare, farò sbarcare parte del mio equipaggio e andrò io stesso a cercare il covo degli Avvoltoi.

– Spero di venirvi a raggiungere prima – disse Ioao.

– Ve lo auguro, mio giovane amico – disse Wan Praat stringendogli vivamente la mano. – Andate e che Dio vi protegga.

Ioao e Sao-King scesero la scaletta che era stata abbassata e balzarono nella baleniera dove li attendeva il marinaio che doveva accompagnarli nella pericolosa spedizione.

Era questi un vero gigante, alto quasi sei piedi, con spalle da