Pagina:Salgari - I solitari dell'Oceano.djvu/272

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


piombare sul rifugio degli Avvoltoi, servendosi delle preziosi indicazioni fornite da Dik, a cui non solo aveva accordata la vita, bensì anche la libertà promettendogli di condurlo a Giava.

Gli premeva arrestare la nave del banditi, prima che il caso la conducesse là dove si era rifugiato l'Alcione, una preda facile da conquistarsi non avendo quest'ultimo che uno scarsissimo equipaggio e per di più malamente armato.

Essendo il vento favorevole, la Groninga in quattro ore raggiunse il capo York e dopo d'aver bordeggiato fino all'alba per vedere se gli riusciva di scoprire la goletta, s'inoltrò nel mare del Corallo ove aveva la certezza, presto o tardi, d'incontrarla.

L'equipaggio si trovava tutto sotto le armi. I pezzi delle batterie avevano cambiate le loro cariche ed erano stati preparati perfino i grappini d'abbordaggio.

– Se non si arrende, la prenderemo d'assalto – aveva detto il comandante a Cyrillo ed a Ioao, i quali erano saliti in coperta.

– Dubito che cadano senza una disperata resistenza – aveva risposto il commissario. – Sono uomini decisi a tutto e venderanno cara la loro vita, sapendo di non aver quartiere.

– Non glielo accorderò, di questo potete essere sicuro, signor de Ferreira.

– Purché prima di arrendersi e di morire non uccidano quel povero Vargas.

– È ciò che m'inquieta – rispose Wan Praat. – Se potessimo sorprendere la goletta di notte e prenderla d'abbordaggio prima che i banditi potessero organizzare la resistenza! Forse il vostro compagno potrebbe sfuggire al grave pericolo.

– È però un uomo risoluto, coraggioso e alle prime cannonate non esiterà a gettarsi in mare – disse Ioao.

– Lo spero anch'io – rispose Cyrillo.

La Groninga intanto filava rapidissima.

Dei gabbieri erano subito saliti fino alle crocette per abbracciare maggior orizzonte, senza però riuscire a scorgere nemmeno l'estremità degli alberi della goletta.

Erasi diretta verso il nord in direzione della Nuova Guinea od aveva piegato verso il sud seguendo la terra di Carpentaria?

Dopo d'aver udito il parere dei suoi ufficiali, il signor Wan Praat lanciò la Groninga verso la costa australiana, essendovi maggior probabilità che i pirati avessero presa quella direzione ben più frequentata dalle navi che dai mari del Sud si recano alle isole della Sonda.

Il comandante aveva anche un altro scopo, quello di proteggere l'Alcione riparatosi in una di quelle insenature, da un possibile attacco di quegli audaci scorridori del Pacifico.