Pagina:Salgari - Il Fiore delle Perle.djvu/44

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
36 Capitolo quinto


Le due scialuppe erano ormai lontane e poi le detonazioni dei fucili dovevano aver impedito alle guardie di udire le grida delle sentinelle.

— Che abbiano dato il chi va là alle guardie od a noi?... — si chiese Than-Kiù, con inquietudine.

— Non saprei; dall’alto dei bastioni possono averci veduto sbarcare, — rispose Sheu-Kin.

— Lo temo anch’io, — disse Pram-Li, — e penso che sarebbe prudenza abbandonare questo nascondiglio prima che sorga l’alba e cercarne un altro più sicuro.

— Attendiamo l’esito della caccia alla giunca, — rispose Than-Kiù. — M’interessa la sorte di quei valorosi compagni, che si espongono a così gravi pericoli per salvarmi.

— Ormai non verranno più raggiunti, padrona, — disse Pram-Li. — Il vento fresca fuori della baia e si lasceranno indietro le scialuppe, se non preferiranno calarle a picco. Toh!... Guarda!... Fanno tuonare il cannone!...

Sulla oscura linea dell’orizzonte era balenato un lampo seguìto da una forte detonazione. La giunca, che non aveva più da temere l’intervento di alcuna cannoniera e tanto meno i cannoni del forte, cominciava a difendersi scaricando il suo pezzo d’artiglieria.

A quel primo sparo tenne dietro una viva fucilata la quale durò alcuni minuti, poi una seconda cannonata, quindi il silenzio tornò a farsi.

Erano riuscite le scialuppe ad abbordare la giunca, o questa, dopo d’aver respinto l’attacco, aveva potuto prendere il largo? Than-Kiù ed i suoi compagni, in preda ad una viva ansietà, interrogavano avidamente l’orizzonte guardando da tutte le parti, ma la luna ormai non brillava più e nulla potevano distinguere.

— Budda protegga quei valorosi, — disse la giovane chinese, con un sospiro.

— Io non temo per loro, — disse Pram-Li.

— Credi che abbiano potuto sfuggire l’abbordaggio?

— Ne sono convinto, padrona. Vedrai che fra qualche mezz’ora le scialuppe ritorneranno se quei due colpi di cannone non le hanno mandate a picco.

— Dunque speri di rivedere la tow-mêng.

— Sì, verrà a raccoglierci domani sera.

— Il segnale è per la mezzanotte. Ah!... Potessimo fuggire e giungere felicemente sulla costa di Mindanao. Il cuore mi dice che Romero non è morto e che io lo salverò.