Pagina:Salgari - Nel paese dei ghiacci.djvu/204

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
180 i cacciatori di foche della baia di baffin

capitolo vii.

La terra di Baffin.


La Terra di Baffin è una grande isola di forme irregolari, di una estensione non ancora definita, non essendo stata completamente esplorata, ma senza dubbio grandissima, forse dieci volte più grande dell’Islanda e si estende dal 61° parallelo al 74°, tagliando per metà il circolo polare artico.

Ancora pochi anni or sono la si credeva una vasta penisola unita a quella di Melville, ma dopo la scoperta del canale di Fury, non vi è più alcun dubbio.

Questa isola che viene bagnata contemporaneamente dalle acque dello stretto di Hudson al sud, da quelle dello stretto di Davis e dalla baia di Baffin all’est, da quelle del Principe Reggente e di Lancaster a settentrione e dai golfi di Boothia e di Fox all’ovest, comprende parecchie terre chiamate dagli esploratori polari di Penny, di Fox, di Cumberland, del Principe Guglielmo e di Cockburn, essendosi prima supposto che fossero divise da canali.