Pagina:Salgari - Sul mare delle perle.djvu/57

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


CAPITOLO IV.

Un naufragio disastroso.

La scialuppa del principe di Manaar, sfuggita per ben tre volte ai colpi di spingarda di Durga, aveva abbordato il Bangalore nel momento in cui Amali rapiva Mysora.

Era giunta troppo tardi, ma forse ancora in tempo per disputare la vittoria al re dei pescatori di perle.

Il giovane principe si era precipitato all’abbordaggio, trascinando seco i suoi dodici uomini i quali si erano rovesciati sulla tolda della nave, mandando urla selvagge per animarsi vieppiù.

Amali, affidata Mysora a Durga, il quale l’aveva subito portata sotto coperta, nella cabina di poppa, si era avventato contro quei nuovi avversari per disputar loro il passo.

Il pericolo incalzava, perchè la nave inglese continuava ad avanzarsi per prendere parte alla lotta.

Non aveva ancora osato servirsi delle sue artiglierie per non massacrare ad un tempo amici e nemici; poteva farlo più tardi e affondare con alcune vigorose scariche il Bangalore.