Pagina:Scienza - Li Meravigliosi Secreti di Medicina, 1618.djvu/45

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


T A V vitriolo. 112 Spasimo guariri con l’untione del nostro oglio del rosmarino, e con la sua q. ess. bevuta. 17 Col rosmarino mangiato. 24 Spetie convenienti alla me moria. 42 Spine untose si guarise o non con l'acqua di Escul. 86 Spiriti vivificati con la quinta essentia col zucchero 1.4.7 Con quella del rosmarino. 9.28 Spirito dell'antimonio in varij colori. 94 Sputo di marcia guarirsi con la q. essen. del rosmarino col zucchero. 20 Sputo di sangue guarirsi con la quinta essentia del vitriolo. 112 Squinantia aiutarsi con l'oglio del vitriolo. 114 Starnutatorio da noi ritrovato per evacuare il capo. 47 Sterco quando esce per bocca nelli crepati. 122 OLA Stillano alcuni oro, perle, e pietre pretiose, credendosi con esse dar forza e vigore alli infermi. 2 Stomachi che sono gentili e deboli de ricchi vogliono i medici che a guisa di struzzo digerischino le perle, e pietre pietiose. 2 Stomachi indeboliti recrearsi, et ingagliardirsi con la q. ess. inzuccherata. 5 Con la q. essen. del rosmari no. 8.9.25 Con la quin. essen. del vitriolo. 112 Stomaco confortarsi con mettervi sopra una pelle di lepre. 55 Stomaco dolente guarirsi con sugo di rosmarino, e mele bevuto. 22 Con la q. essentia del vtrolo. 112 Stomaco freddo et humido sanarsi con la quinta ess. del rosmarino. 21 Stomaco indebolito, ristorarsi con il nostro modo di vivere, e rimedi. 36 Con