Pagina:Scienza - Li Meravigliosi Secreti di Medicina, 1618.djvu/91

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


DI MEDICINA. 39

fetto, il che quasi sempre si suole intervenire, usi questi nostri rimedij, si come ogni altra cosa proportionatamente, considerando prima doppo il bisogno; la complessione del patiente, et massime del capo, percioche havendo egli il capo humido, il che si conosce facilmente, perche tali sono tardi ne suoi moti, dormono volontieri, e gravemente: abbondano di escrementi per il naso,e per la bocca, et facilmente dal troppo freddo, o dal troppo caldo sono molestati, et essendo parimente nel verno, non è dubbio, che i nostri rimedi si devono usare più che spesso in cotal capo freddo, et humido, et in tal tempo, che in un'altro che habbia il capo freddo, e secco, over caldo et humido, et nella state opponendosi sempre con la quantità, e frequentia del nostro medicamento, all'intemperie del capo, e questo proportionatamente, acciò non lo riduchi poi in troppo caldo, over in troppo secco, il che se per sorte intervenisse; curar si doverebbe poi tutto in contrario, et acciò tutti questi nostri rimedij habbino da giovar molto più, è necessità che tutte le sei cose non naturali, habbino da osservarsi in quel medemo modo: che sarà detto nella preservatione della peste, cagionata da vapori grossi.

Delle sei cose non naturali, et prima dell' Aere.

Per esser adunque l'aere cosa molto giovevole nel preservare, et aumentare la memoria: l'eleggerete che sia puro, et secco; e non humi

C 4 do,

Avertimenti per ricuperar la memoria.

L'aria asciutta giova molto alla memoria.