Pagina:Serao - Fior di passione.djvu/282

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
282 un inventore


quella che Lottchen celò andando in un’altra stanza. Il bimbo rideva e stringeva le mani, quasi che possedesse già il prezioso giocattolo.


Perchè, pochi lo sanno e nessuno ci pensa, ma è una piccola città di Germania quella che fa contenti tutti i bambini dell’Europa. Da Nuremberg, la città gotica, dall’architettura fantastica e bizzarra, dalle torricelle merlate e dalle case di legno, dalla piccola Nuremberg partono i tesori che destano il riso sulle labbra infantili: le bambole dal roseo viso di cera, dagli occhi azzurri senza pensiero, dai capelli biondi come la stoppa; i fantoccetti vestiti da zuavo, da Arlecchino, da Rigoletto; le armi miracolose, le trombettine di stagno dal suono stridulo; le scatole donde vengono fuori le casettine microscopiche che puzzano di vernice fresca, gli albe-