Pagina:Serao - Gli amanti.djvu/34

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
24 L'imperfetto amante


mi guarda con quei suoi occhi così dolci, così facilmente velati di lacrime e così infinitamente tristi, che mi hanno mistificata, e la cui singolare espressione, lo confesso, non so donde venga. Egli fu un imperfetto amante e io l’ho tradito, ecco tutta la storia dei fatti.