Pagina:Storia della rivoluzione di Roma (vol. II).djvu/317

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

della rivoluzione di roma 311

esercitare sulle cose nostre, delle quali intendiamo unicamente di scrivere la storia.

Per il resto, e quante volte i nostri lettori volessero esserne meglio informati, non avranno che a consultare gli scritti seguenti:

Marulli, Avvenimenti di Napoli del 15 maggio 1848. Napoli, 1849, un volume in-12.1

Atti della causa del 15 maggio 1848. Napoli, un vol. in-8.

Avvenimenti politici del 15 maggio, Napoli, 1852, un volume in-8.

Lubiensky, Guerres et révolutions d1 Italie en 1848 et 1849, pagina 209 a 222.

Vannucci Atto, I martiri della libertà italiana, Memorie. Torino, 1850, volume II, pag. 290.

Massari, I casi di Napoli dal 29 gennaio 1848 in poi. Torino, 1849, un volume in-12. dalla pag. 143 alla pag. 180.

Farini, Lo stato romano ecc., 3ª edizione, libro III, vol. II, dalla pag. 149 alla pag. 153.

Ricciardi Giuseppe, Cenni storici intorno agli ultimi casi d’Italia. Italia, 1849, in-12., dalla pag. 145 alla pag. 184.

Leopardi Pier Silvestro, Narrazioni storiche con molti documenti inediti relativi alla guerra dell1 indipendenza d’Italia e alla reazione napolitana. Torino, 1856, pag. 186.

Documenti della collezione Spada, V vol. n. 125, 126, 126 A, 131 e 139.

Balleydier, Histoire de la révolution de Home, tableau ecc., vol. I, pag. 139.

Ora passiamo ad altro, e portiamoci alcuni mesi indietro, rammentando che sotto la data del 20 novembre 1847 facemmo il racconto dell’attacco brutale del Paradisi contro il principe Torlonia, e della ritrattazione del Paradisi stesso per le sue calunniose imputazioni; raccontammo pure la morte del commendatore don Carlo Torlonia fratello del principe, siccome conseguenza delle calunnie del Paradisi. Or bene: la sua morte lasciò scoperto il posto di colon-

  1. Vedilo nel vol. XL delle Miscellanee storico politiche.