Pagina:Storia delle arti del disegno.djvu/150

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
44 O r i g i n e   d e l l e   A r t i

separati l’un dall’altro i gran regni per mezzo di alte montagne ed ampj fiumi e mari, così ne ha distinti gli abitanti colla differenza di tratti particolari; e nelle regioni molto tra di loro discoste scorgesi una diversità non solo nelle varie parti del corpo, ma anche nell’intera configurazione, e nella grandezza della statura medesima. Paragoninsi i Lapponi pigmei ai Patagoni, che se pur non fono giganti, siccome alcuni asserirono1, sono però generalmente eguali ai più alti uomini delle altre nazioni. Le bestie istesse al par degli uomini differiscono nella loro specie secondo la natura del suolo, ed alcuni osservarono esservi nello stesso paese qualche analogia tra ’l carattere loro, e quello degli abitatori2.

[... come su gli organi della voce ...]

§. 2. Le fisonomie sono differenti, quanto i linguaggi e la voce, dialetti, la varietà de’ quali proviene dagli organi medesimi della parola: così, a cagion d’esempio, ne’ paesi freddi i nervi della lingua sono men molli e flessibili che nelle regioni calde; possiamo con questo render ragione perchè negli alfabeti d’alcuni popoli p. e. de’ Cinesi, de’ Giapponesi, de’ Groenlandesi, e d’alcune nazioni d’America mancano alcune lettere che noi abbiamo3, mentre altre ve ne sono che a noi mancano. Forse da ciò pur nasce che le lingue del Nord hanno tanti monosillabi, e le loro parole sono un accozzamento di poche vocali e di molte consonanti, onde il pronunciarle, se non impossibile affatto, almeno di somma difficoltà riesce alle altre nazioni. A questa diversità nella tessitura e nella conformazione degli organi della voce attribuisce un chiaro Scrittore la differenza che scorgesi ne’ varj dialetti dell’Italia4; e i Lombardi, secondo lui, perchè sono nella regione più fredda, hanno aspra pronunzia, e raccorcian le voci; i Toscani e i Romani situati in clima più dolce l’hanno più mi-


sura-
  1. Vegg. Nuovo Giorn. de' Lett. di Modena T. VIII. par. 2. art 13. p. 284. e segg.
  2. Bosman Viagg. in Guinea, T. iI. lett. 14.
  3. Wodlike De ling. groenland, p. 144.
  4. Gravina Della Ragion poet. l. 2. p. 144. [Porta e loda il sentimento del Castelvetro.