Pagina:Storia delle arti del disegno III.djvu/618

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
600 Indice

Tolomeo Aulete, preteso in una gemma spiegata per Ercole 360. II. 29.

Tolomeo Evergete, statue, che fa portare in Egitto II. 290.

Tolomeo Filadelfo, magnifica festa da lui data con esporre tanti monumenti dell’arte II. 172. III. 94. proibisce l’estrazione del papiro dall’Egitto II. 279.

Tolomeo Filopatore, sua nave di straordinaria grandezza con un tempio di Venere sopra III. 41.

Tolomeo Filomerore, se abbia rovinato Tebe in Egitto II. 291.

Tolomeo Fiscone, suoi libri II. 291. fagiani, che manteneva 292. danni, che fece alle arti, e alle lettere in Alessandria 291.

Tolomeo figlio di Lago. primo che regnò in Alessandria dopo Alessandro il Grande, detto anche Sotere, o Salvatore, protettore delle arti, e degli uomini di merito II. 265. seg. se il primo abbia introdotto in Egitto il culto di Plutone I. 117. quando morto II. 291.

Tolomeo Latito, rovina Tebe d’Egitto II. 291.

Toreuma, che sia II. 9.

Tori, erano consecrati al Sole II. 92. e a Nettuno, e perchè III. 446. tiravano il carro di Diana II. 92. che significhino nelle monete greche, e romane 93. Vedi Api, Bove, Ercole, Teseo.

Torno, gli antichi vi lavoravano le gemme, e anche colonne II. 21. Vedi Bicchieri, Toreuma.

Torri, quando si cominciasse in Italia a fabbricarle dai nobili, e potenti per fortezze III. 329. molte rovinate in Roma dalle fazioni, e tumulti popolari 359. segg. Vedi Navi.

Toscani, se abbiano fatto risorgere le arti in Italia 55. i primi hanno introdotte le flagellazioni 170. Vedi Etruschi.

Totila, danni, che fa in Roma, e che in parte risarcisce III. 274. 277. se abbia rovinati gli obelischi 342. segg. Vedi Belisario, Goti.

Traci, come castigati da Marco Licinio Lucullo, e loro pretese statue II. 520.

Tragedie, come perfezionate II. 98. 105. chi primo le scrivesse regolari in stile sublime 179. Vedi Atene, Euripide.

Trajano, vantaggio, che portò alle arti II. 369. segg. sua statua equestre in bronzo III. 411. sue immagini, ed altri monumenti del suo tempo II. 371. seg. statue a lui erette dalle città della Grecia 374. Vedi Adriano, Ancona, Colonna, Foro, Orecchie.

Tranquillità, e riposo, stato scelto dagli antichi artisti 329. trascurato dai moderni 344. Vedi Passioni.

Trapano, si vede usato nel gruppo di Laccoonte II. 96. III. 60. Vedi Callimaco.

Trasibulo, quando liberasse Atene dai tiranni II. 217. 222. 301.

Travertino, sua origine, e natura III. 20. adoprato in Roma ne’ primi tempi per le statue, fabbriche, ed altri monumenti 21. I. 30. II. 160. Vedi Cloaca massima.

Tre, numero tenuto per il più perfetto dagli antichi, e rapporto, che ha colle parti del corpo umano 346. Vedi Pittagorici, Triangolo.

Trebbia, sepolcri antichi, che vi si trovano 223.

Trezenj, unitamente ai Dori vengono a fondar Sibari III. 474.

Triangolo, sua figura misteriosa presso gli Egiziani 9. Vedi Obelischi, Pilastrj, Tre.

Triboniano Gallo, sua testa in bronzo II. 45. 405.

Triglifi, loro origine, e loro forma III. 46. segg. proprj dell’ordine dorico 46. 480. segg. se rappresentassero finestre 49. come fatti nei tempj di Pesto 46. 113. 482. in quello creduto della Concordia a Girgenti 503. come distribuiti 112. seg. 241. misura di quelli del Tempio di Giove Olimpico a Girgenti 125. ornati, che anticamente si affiggevano ad essi 96. segg.

Trimalcione, come rappresentato nel suo sepolcro III. 456. Vedi Bacco.

Trionfo, reso più magnifico in Roma da Tarquinio Prisco III. 491. Vedi Nemesi, Romolo.

Triopea, villa d’Erode Attico fuor di Roma, e iscrizione trovatavi II. 379.

Tripoli, usato a date il pulimento alle statue di marmo II. 12.

Tritoni, come rappresentati 507. seg. 332.

Trofei, dagli antichi dove si attaccassero III. 97.

Trofonio, vedi Agamede.

Trombetti, si stringevano il collo con una corda, e perchè II. 204. seg. Vedi Tibicini.

Tubalcaimo, fu il primo fonditore di metalli 25.

Tubi di terra cotta, vedi Chiesa di s. Stefano Rotondo, Ravenna.

Tucidide, quando fiorisse II. 187. suo stile 108.

Tufo adoprato nelle fabbriche, e nelle statue, sue varie qualità III. 20. 476. I. 30.

Tunica, o sottoveste, sua forma, con maniche, e senza 438. usata dai Greci generalmente, e dai Romani, fuorché ne’ primi tempi, e in qualche occasione 437. 442. seg. come si conosca nei monumenti 438. Vedi Camicia, Cinici, Lino, Romolo.

Tunisi, suo clima 145.

Turiano artista di Fregella, che Tarquinio Prisco fece venire a Roma per vaij lavori 209.

Turpilio Lucio, monumenti da lui fatti fare III. 53.

Turpilio pittore II. 72.

Tuscolani conti, vedi Alberici.

Vacca Flaminio, suo busto nel Panteon lix.


II. 315