Pagina:Strada ferrata da Milano a Venezia.djvu/2

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
100

prima e nella seconda piazzetta verso terra, e nello stadio degli archi tra la piazza maggiore e la prima piazzetta.

Nel mese di giugno fu proseguito, e giunse quasi al suo termine il muro di rivestimento della piazza maggiore sino al piano stradale del Ponte e così quello della prima piazzetta. Nello stadio degli archi furono compiute 13 pile, che erano in avanzata costruzione, dieci altre sorsero dalle fondamenta, e per altre si fece il palafitto ed il grigliato, e stanno per giungere al termine le opere di asciugamento sul resto dello stadio dalla piazza maggiore alla prima piazzetta. Nella seconda piazzetta si è compita la palafitta, che non era eseguita che in parte, fatto il doppio zatterone per quasi tutto il contorno della piazzetta, e le mura delle fondamenta per più della metà.

Lavorano 83 tagliapietre, 52 falegnami e squerajuoli, 154 muratori ee manovali, 487 battipali, facchini ed altri di mestieri diversi, ogni giorno cioè N.° 776 individui. Sono diuturnamente al servigio 46 barche pel trasporto di legnami e di materiali, e viaggiano regolarmente dall’Istria a Venezia, carichi di pietre, quattordici bastimenti.

La Società degli azionisti, dal giorno 5 al giorno 27 giugno, ha pagato all’appaltatore sig. Antonio Busetto, detto Petich, la somma di austr. lire 134,990.20. I lavori sin qui eseguiti e i materiali approntati importano presso a un milione di già esborsato.

Dal margine della Laguna al ponte dell’Anconetta si eleva nella barena l’argine della strada. Il ponte dell’Anconetta che è a cinque luci, e che al 1.° di giugno giungeva alla imposta degli archi, è compiuto.

Nel vicino magazzino di Marghera stanno 4 macchine locomotive a sei ruote: l’Italia, l’Adria, l’Insubria, l’Antenore e quattro tender; e giungeranno in breve altre due macchine: il Leone ed il Serpente, ed i due tender.

Tutte le opere di muro, relative all’argine della strada fino a Padova, sono compiute: sono compiute anche quelle di terra, meno il modellamento dei cigli e delle scarpe.

La lunghezza della strada dal Ponte dell’Anconetta a Padova è di metri 32,000 circa: l’armamento che si colloca a sud dell’argine stradale ad un solo binario è per un sesto costruito. Stanno sui luoghi tutti i materiali pel suo compimento.

Si attendono in breve da Vienna le già fabbricate caldaje ed arnesi per gli scaldatoj: da Manchester le 280 ruote per carri e carrozze ivi commesse fin dallo scorso aprile, e da Vienna 140 assi ivi pure in quel mese ordinati. Egualmente non tarderanno ad arrivare da Vienna i già costrutti 50 letti ed affusti da carrozza.

Nella officina o atélier provvisorio della Società in Mestre, si lavorano