Pagina:Studi storici sul centro di Firenze 1889.djvu/121

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 113 —

Via tra' Ferravecchi.

UNA CASA e bottega sottoposta nella via, anticamente detta tra’ Ferravecchi, Vigna di sopra, e ora degli Strozzi, già demolita per l’allargamento della detta via; ed i resti della medesima casa furono incorporati nel Palazzo Corsi.

Dalle consegne del 1776 si trova infatti impostato in conto dei «Capitani del Bigallo e Misericordia descritti nel Gonf. Lion d’oro del 1714 a 54, una casa e bottega sotto posta nella via de’ Ferravecchi: confina via e M.a Orsina Giachinotti, 3.o Giovanni Giachinotti.»

Nell’Arroto del 1618 quart S. M. Novella n.° 818 detta casa è in conto di M.a Oretta vedova donna fu di Domenico di Bernardo Giachinotti del Gonf. Lion bianco.(1)

Dalla filza delle Giustificazioni dal 1621 al 1622 n.° 547 resulta che:

«Gli spettabili SS.ri di Xa della città di Firenze in tt° il N.° nella loro solita udienza coadunati. Lo Spedale di S.M. del Bigallo di Firenze mediante la persona di M.r Ambrogia Ambrogi canc.re del detto Spedale sopra le cose infradescritte e trovato che ne libri della X.a dell’aumento 1517 gonf lion bianco Bernardo di Girolamo di Adouardo dett’importata una casa che teneva per no indivisa con Piero suo frllo posta nella Via de’ Ferrovecchi nel pop. di S. Brancazio di Firenze app.so i suoi confini con Xa di


15