Pagina:Sulle frontiere del Far-West.djvu/95

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

SULLE FRONTIERE DEL FAR WEST 91

Già stavano per fare ritorno al campo, un po’ rassicurati, quando Harry, che cavalcava dinanzi a tutti, arrestò bruscamente il suo mustano tendendo la destra verso una linea grigiastra che era apparsa improvvisamente fra le altissime erbe che si stendevano in direzione dell’Yampa.

— Ehi, John, li vedi? — chiese.

— Toh!... — rispose l’indian-agent. — Una manada di bisonti!...

— Che salgono verso il nord, mentre dovrebbero emigrare, in questa stagione, verso il sud, — disse Harry, — Non trovi strano ciò, tu? —

L’indian-agent era rimasto silenzioso, profondamente colpito dall’osservazione del giovane scorridore della prateria.

Egli non ignorava, come cacciatore, che i grossi ruminanti due Volte all’anno intraprendono le loro lunghe emigrazioni: verso il sud durante la stagione fredda, e verso il nord durante i grandi calori che disseccano le immense praterie del Colorado, dell’Utah e dell’Arizona.

— Qualche imperioso motivo deve averli costretti a cambiare direzione, — disse finalmente.

— Hanno fiutato l’uomo rosso, il loro eterno nemico, — rispose Harry.

— Avete ragione, giovanotto, — disse il vecchio sergente. — Un bisonte non tornerebbe, in questa stagione, sui propri passi.

— Che qualche colonna di Chayennes abbia varcato l’Yampa?

— È probabile, Harry.... — rispose l’indian-agent.

Poi, volgendosi verso il vecchio sergente, gli disse:

— Volete un consiglio?

— Dite pure.

— Fate levare subito il campo.

— Ma gli animali sono in marcia da ieri sera.

— Chiederemo loro uno sforzo supremo fino ai pozzi di Mogallon.

— Che cosa sono?

— I pozzi di Mogallon mettono in una vecchia miniera di carbone, abbandonata da molti anni in seguito alle continue ostilità degl’indiani.

Io ho lavorato là dentro e conosco le gallerie.

— Dove si trovano?

— S’aprono dinanzi ai primi contrafforti della Sierra Escalada, ― rispose John.

— Avremo da camminare molto?

— Una mezza dozzina di leghe. —

Il vecchio sergente crollò il capo.

— Ah!... — esclamò. — Non so se i cavalli resisteranno tanto sotto i furgoni.

— Badate a me, non aspettate i Chayennes, i quali potrebbero