Pagina:Tebaldo e Isolina.djvu/5

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ALL’ILLUSTRISSIMI SIGNORI


ACCADEMICI RAVVIVATI


PROPRIETARI


DEL R. TEATRO DI PISA






ILLUSTRISSIMI SlGNORI


Pubblicando con le stampe il Libretto dell’Opera, ch’io sono per porre in Scena nel Vostro illustre Teatro, mi sia permefso di fregiarlo del Vostro Nome, ed offrirvene la dedica in attestato del mio profondo rispetto.

Onorato della Vostra fiducia, ed animato dal Vostro valevolifsimo patrocinio, io nutro fondata lusinga, che l'Opera predetta cantata da Soggetti di Vostra piena soddisfazione, e decorata nel miglior modo, che per me si potrà, sarà per procurarmi i suffragi del Pubblico, e