Pagina:Teoria degli errori e fondamenti di statistica.djvu/48

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


con la quale i diversi valori si sono presentati; questo si fa associando ad ognuna delle misure un rettangolo avente area unitaria, che viene riportato con la base al di sopra dell’intervallo appropriato ogni volta che uno dei possibili valori è stato ottenuto.

Nel caso consueto in cui l’asse delle ascisse venga diviso in intervalli aventi tutti la stessa ampiezza, tutti questi rettangoli avranno ovviamente la stessa altezza: di modo che è possibile, dall’altezza di una colonna di rettangoli unitari sovrapposti, risalire al numero di dati del campione aventi un determinato valore.


Figura 4a - Esempio di istogramma ( misure ripetute della somma degli angoli interni di un triangolo).


Se le frequenze assolute risultassero troppo piccole, può essere opportuno raggruppare le misure in classi di frequenza; ciascuna classe corrispondendo ad un intervallo multiplo opportuno del più piccolo rappresentabile discusso sopra.