Pagina:Tignola - Sem Benelli, 1911.djvu/150

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Leone.


È vero: se non fosse rispettabile io non potrei mancargli di rispetto.... Però insisto sul regalo....

Enrichetta.


Che regalo vorresti? sentiamo....

Leone.


Si avvicinano gli esami.... e, se non si studia.... specialmente alla Facoltà di Medicina....

Enrichetta.


Vuoi che ti faccia il regalo di studiare per te?

Leone.


No.... Dammi i mezzi per potere studiare.... Mi mancano quasi tutti i libri.

Enrichetta.


Come? O non li hai avuti un’altra volta?

Leone.


Sì, ma li ho rivenduti al tuo marito!

Enrichetta.


E osi richiederli a me? Sei sfacciato, sai!

Leone.


Se non fossi così, tu non mi vorresti bene.


— 139 —