Pagina:Tignola - Sem Benelli, 1911.djvu/50

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Giuliano.


È vero, è refrattario ad ogni cosa gentile. Ed è ricco e potrebbe impiegare il suo tempo,... per lo meno, ad affinarsi lo spirito.

Adelaide.


Ma che! non si affina, perdonatemi la bêtise,

ride di gusto


non si affina nemmeno le unghie: se le liscia, se le lima alla pari dei diti, come uno sguattero....

A Giuliano cambiando tono.


Fatemi vedere la vostra mano.

Giuliano


le dà la mano.


Adelaide.


Io adoro le mani.... Giudico le persone dalle mani; com’è fine la vostra, com’è leggera: tocca come una piuma....

Guardandogli la palma.


Vita breve; troppa testa; poco cuore; nessuna fantasia; poca fortuna.... Siete un uomo curioso e pericoloso. Conoscete voi questa scienza?

Giuliano.


Conosco tutto quel che se n'è scritto. È bella perchè ancora non è sfruttata.


— 39 —