Pagina:Tignola - Sem Benelli, 1911.djvu/79

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search




Salotto con mobili ed ornamenti di vecchio e nuovo stile, come nelle case degli aristocratici, che si vengono adattando al moderno. Ovunque una ben moderata signorilità. Sul davanti, a destra, una scrivania, con libri, ordinata con assai cura, a sinistra un lungo e comodo divano: presso al divano un tavolinetto con libri e due tagliacarte. Due porte ai lati; una in fondo. È una stanza del Duca di Malò.