Pagina:Toaldo - Completa raccolta di opuscoli osservazioni e notizie diverse contenute nei giornali astro-meteorologici, Vol 3 - 1802.djvu/85

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

e notizie ec. 77

beni, la perdita del tempo, come dice l’uom dabbene Riccardo, deve esser la maggior delle prodigalità, poichè, come egli pur dice, il tempo perduto non si ricupera mai, e quel che noi diciamo aver molto tempo, si trova essere sempre troppo corto. Coraggio dunque ed operiamo finchè possiamo. Mediante l’attività noi faremo assai più, e con minor fatica. L’ozio, come dice l’uom dabbene Riccardo, rende tutto difficile; l’industria facilita tutto: chi s’alza tardi, è tutto il giorno agitato, ed appena ha cominciati gli affari, ch’egli trova la notte. La pigrizia va sì lentamente, che la povertà l’arriva tutto ad un tratto; sollecitate i vostri affari, e non vi lasciate sollecitar da essi: Andar a letto per tempo, ed alzarsi di buon mattino, son due mezzi per conservar salute, fortuna, giudizio.

Cosa mai significano le speranze, ed i voti che noi formiamo per tempi più felici? Ci renderemo buono il tempo, se ci scuoteremo da noi stessi. L’industria, come dice l’uom dabbene Riccardo, non ha niente da desiderare: chi vive di speranza, corre rischio di morirsene di fame: non v’è guada-