Pagina:Toaldo - Completa raccolta di opuscoli osservazioni e notizie diverse contenute nei giornali astro-meteorologici, Vol 3 - 1802.djvu/97

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

e notizie ec. 89

parlandogli, vi abbasserete a trovar delle miserabili scuse, poco a poco perderete la vostra sincerità, e verrete in fine a disonorarvi colle più disprezzabili, ed evidenti menzogne. Poichè, come dice l’uom dabbene Riccardo, la prima colpa è l’indebitarsi, la seconda mentire. Chi fa debiti, ha sempre la menzogna in groppa. Un Inglese nato libero non dovrebbe mai arrossire, nè paventar di parlare a qualsisia uomo vivente, nè di guardarlo in faccia. La povertà non è che troppo atta ad annientare il coraggio, e tutte le virtù dell’uomo. Egli è difficile, dice l’uom dabbene Riccardo, che, un sacco vuoto possa star ritto. Cosa dirette del Principe, o del governo, che vi proibisce con un’editto di vestirvi come le persone di un certo rango sotto la pena di prigionia, o di schiavitù? Non direste voi che siete nati liberi, che avete il diritto di vestirvi come meglio vi piace, che un tal editto sarebbe un’attentato formale ai vostri privilegj? Pure da voi stessi vi sommettete a questa tirannia, allorchè v’indebitate per soddisfar al capriccio di figurare.

Il vostro creditore ha il diritto, se gli piace, di privarvi della libertà, confinando-