Pagina:Tragedie di Euripide (Romagnoli) IV.djvu/100

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Tragedie di Euripide (Romagnoli) II-0022.png


Agamènnone esce dalla tenda, e chiama un vecchio servo.


AGAMENNONE
O vecchio, vien qui, presso questo
padiglione.
VECCHIO
               Son qui. Che novelli
pensieri, Agamènnone, volgi?
AGAMENNONE
T’affretti?
VECCHIO
               M’affretto. È la mia
tarda età molto insonne, e ben lieve
sui cigli mi pesa.
AGAMENNONE
                                        Che stella

è quella che in cielo veleggia?

Euripide - Tragedie. IV - 7