Pagina:Trattato de' governi.djvu/129

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Ma piglinsi primieramente li termini che si danno all’uno e all’altro stato, e il giusto il quale è nell’uno, e nell’altro; che amendue questi invero attingono a qualche giusto, ma vanno infino a un certo che, e non hanno il giusto assoluto. Com’è, verbigrazia, l’eguale pare che sia giusto,