Pagina:Tre tribuni studiati da un alienista.djvu/78

Da Wikisource.

63

potendo distruggere d’un colpo i suoi nemici, nol fece, nè seppe approfittare d’occasioni che nessun imperatore ebbe sì propizie. Perchè cangiasse così tutto d’un tratto noi so. Scelse forse fra i compagni malvagi i più tristi».

Oh! da siffatti amici che ci guardi Iddio!