Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/574

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
570 Trento.

finezza nel traffico, e attività per ogni verso. Constando, che da Val di Nonn sono usciti Huomini grandi, e valorosi in Armi, Lettere, & Prelatura, come al dì d’hoggi vivono Soggetti insigni.

[Monte di Tonal, e sua fama.] Dal Monte di Cles mi richiameria il Monte Tonal in capo à Val di Sole, e mi faria voglia di salirvi, se non altro, per di là vagheggiar un tratto di Gallia Cisalpina, e notar il Passo, che fà per le Valli, Camonica, e Tellina: ma perche hà fama questo Monte di servir ad un gran numero di Streghe, e Negromanti, per farvi li lor diabolici tripudij, e circoli, non debbo hazardarmi di porvi piede: quando non havessi più, che armata la mano d’essorcismi, anco di buon Legno per isgombrarne que’ tanto iniqui, e perfidi Prestigiatori: se ben’ io non creddo di tal Monte tante cose.

Anzi vengo d’intendere da chi hà visto, come nella sommità di Tonal, dove s’apre una vasta, e bella Prateria, sorge nel mezzo piantatavi solennemente, anni sono, la Santa Croce: Segno manifesto, che sgombrate del tutto le Parti Avverse, e à forza di quel nuovo Trino disfatto ogni circolo d’Incantesimo, non più v’annida, ò sibila l’antico Serpe.

[Val di Sole, e suo essere.] A Monte Tonal và unita la Val di Sole: Valle notabile per il sito, che hà grande, ne meno fertile di Grano buona parte: ma senza Vino con quantità di Fieni, e Legnami. Il Tratto, che và dal Borgo di Caldes fin’alla Terra di Malè, forma, come un ampio Teatro di Pianura, e d’ame-