Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/619

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Trento. 615

[Morte del fù Rè Casimiro] unoè la Morte seguita del fù Rè di Polonia, Casimiro; quello, di cui s’è comprobato, esser l’Huomo al mondo un vero Proteo, che: Nunquam in eodem statu permanet, secondo Giobbe. Perche Casimiro, passato dal Secolare all’Habito Religioso, e da questo al Capello Cardinalitio; indi al Regno, lo governò trà fortunose Vicissitudini, fin che da stato maritale ridotto al Vedovile risolse ne’ maggiori anfratti rinuntiar il Regno, e sul credere di riposar trà Gigli, si ritirò in Francia dove vissuto alcuni anni con titolo d’Abbate, finalmente rinuntiò l’Abbatia per una Tomba, nella quale, credo si fermarà fin all’Immutatione del Dì Novissimo.

[Morte del’Imperatrice] L’altro è la Morte dell’Imperatrice Margherita Teresa d’Austria fù Moglie dell’Imperator Leopoldo Regnante. Morì la Prencipessa in Vienna d’Austria li 12. Marzo 1673. d’anni 22. e morì qual visse con senno superior all’età, e con sentimenti li più Catolici. Il male fù accesso di febre con soffocatione di Catarro in stato di gravidanza d’un Principino di quattro mesi, che si trovò morto nel materno utero, aperto il Corpo. Perdite ambedue le più grandi, e sensibili di conseguenza.

Si và riparar tal danno da nuove Cesaree Nozze, che si scrivano in Cielo felicissime, come d’ordine e intervento del Vesc. Vescovo Vescovo Prencipe di Thunn si sono fatte à Trento publiche Divotioni. Il tutto segua come si augura, per prole dell’Augustissima Casa, à prò del S. R. I. e della Christianità.

Suggello con eventi, che son’ infausti. L’Adice quest’anno 1673. li 30. Giugno, à causa di continue dirotte pioggie, e nevi disfatte è dato in tal’ escrescenza, che hà inondato con gran furia l’Ate