Pagina:Trento con il sacro concilio et altri notabili.djvu/86

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
82 Trento

cana.E nello stesso tempo infuriando la Setta horribile de gli Anabattisti nella Vestfaglia con altri mali, che da ogni parte traheva à suo prò l’infellonito Lutero, fece applicar le maggiori Cure del Sommo Pontefice Paolo III successor di Clemente.

[Luterani instano per un Concilio.] E perche i Luterani protestanti, per colorar vie più la loro diformata Riforma di Religione, instavano vivamente per l’Institutione d’un General Concilio, à questo s’indusse l’animo dello stesso Sommo Pontefice sù l’istanze massime dell’Imperator Carlo V à cui premeva indicibilmente vedersi alterar di torbidi, e tumulti lo Stato della Germania.

[Ostacoli al Concilio di Trento, quali & quanti.] Le difficoltà, che insorsero contro una tal’impresa, come, à ben considerarle, furono insuperabili humano modo: così fecero conoscer, questa essere assolutamente Opra tutta di Cielo. L’Inferno congiurato, come che à se stesso ne prevedeva ultimi scorni, si scatenò più volte, per frastornarla. L’Heresiarca Lutero instigò il livor di tutte le Furie, e fù egli stesso un’Hidra di cento Capi.

[Mantova e Vicenza Città nominate per il Concilio.] Prima d’eleggersi il Luogo del Congresso, passarono anni intieri di contrasto; perche, dopo essersi proposte varie Città, e tutte rigettate, come trà l’altre Mantova, e Vicenza, dove erasi anche già promulgato, ben si vidde, che gli Heretici non altro più chiedevano, che un Concilio: non altro men volevano, che un Concilio,