Pagina:Una salita al Monviso.djvu/24

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
22

ricorderai che pernottammo senza la noia di trascicare tende, o di passare la notte a cielo scoperto.

Dirimpetto a Casteldelfino e sulla destra del Chianale v’ha un castello diroccato, che venne distrutto nel principio dello scorso secolo, allorquando queste valli passarono dal dominio della Francia a quello di Casa Savoia. La vista di cui si gode da queste rovine era per noi interessantissima. Si vedeva benissimo la vetta del Monviso e la costola che ne scende verso il sud-ovest.

Nella casa del parroco, ed al piano che è terreno rispetto alla strada, sfoderammo i barometri, ed ecco i risultati delle nostre osservazioni:

Barometro Ora Altezza del Barometro Temperatura del Barometro Temperatura dell’aria Altezza sopra Verzuolo
mm ° ° m
S. Robert 1 3/4 pom. 732,15 27,75 26,8
Sella id. 661,5 16,5 15,5 860
S. Robert 3 1/4 pom. 732,0 27,5 26,3
Sella id. 662,4 17,5 17,6 851
S. Robert 6 pom. 731,5 27,25 24,1
Gastaldi id. 660,5 19 18,5 861
Sella id. 660,8 19,7 19 867
S. Robert 5 1/2 ant. 730,3 26,25 20,6
Sella dell’11 ag. 658,9 13,4 12,9 856