Pagina:Una salita al Monviso.djvu/60

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
58

il quale malgrado che avesse perduto non poco mercurio poteva ancora essere osservato, diede i seguenti risultati:

Barometro Ora Altezza del Barometro Temperatura del Barometro Temperatura dell’aria Altezza sopra Verzuolo
mm ° ° m
S. Robert 6 antim. 728,6 27 21
Sella id. 547,7 6,3 6,2 2372

cosicchè noi i quali ci trovavamo a forse 30 metri sopra il lago superiore delle Forciolline, eravamo a 2796 metri sul mare.

Ci avviammo quindi verso Casteldelfino, ma per non rifare la stessa strada e per riconoscere quel benedetto errore della carta, di cui già ti parlai, ci recammo prima in un valloncello adiacente a quello delle Forciolline, e salito un colle, che ha nome di Bergia delle Sagnette, ci trovammo direttamente sopra la valle, che termina col passo di S. Chiaffredo, valle, cui si dà il nome di Giargiatte.

Dalla Bergia delle Sagnette ebbimo la soddisfazione grandissima di vedere coi nostri cannocchiali ed in modo distintissimo la bandiera da noi lasciata sulla vetta del Monviso.

Questo passaggio è a 2962 metri sul mare, come dall’osservazione seguente: