Pagina:Vangelo di Nicodemo.djvu/8

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

in pubblico per mostrare, che fra i cultori dei medesimi studi non è solo concordia di pensieri, ma reciprocanza di affetti.

Di Firenze, in aprile del 62.

Il suo affezionatissimo
CESARE GUASTI