Pagina:Verga - Dal tuo al mio.djvu/172

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 156 —


— Son io, Lisa, aprite.

— Donna Lisa!... qui!... a quest’ora!... Che vuol dire, Vergine santissima? — osservò donna Barbara.

Nina, senza ascoltar più alcuno, corse a spalancare il portone.

— Guarda! Proprio donna Lisa! — esclamò Sidoro vedendola entrare.


*

Lisa pallida, ancora ansante, balbettò dalla soglia, volgendo intorno gli occhi stralunati, senza osare di entrare:

— Son io... un momento solo.... Sono venuta un momento solo perchè è cosa grave... Dopo me ne vado subito....

— Oh Lisa! Lisa mia! — disse Nina avvincendosi fra le braccia. Ma essa resisteva, tiravasi indie-