Pagina:Verga - Don Candeloro e C., 1894.djvu/165

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

L’opera del Divino Amore 157


— Ah! È questa l’opera del Divino Amore che intendete voi? Non son chi sono se non vi faccio pentire! Scriverò a monsignore! Vi farò togliere la messa e la confessione! Vedrete chi sieno i Mongiferro!

Quei poveri servi di Dio se ne andarono più morti che vivi, la madre abbadessa fu costretta a mandar via quel diavolo di ragazza,stavolta, e Pecu-Pecu dovette ripigliarsi la sua Bellonia, che non prese il Donna, ma vinse il punto.