Pagina:Verga - Eros, 1884.djvu/187

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 183 —



XXXIV.


Alberto partì la sera stessa per Milano, e andò a cadere come una bomba in casa della Selene.

— Non è in casa, gli dissero.

Era il tocco dopo la mezzanotte; egli andò al Circolo, e vi passò il resto della notte.

Il giorno dopo s’era levato da poco, allorquando Selene entrò come una spiritata, sbattendo gli usci, e cantarellando.

— To! eri tu, biondino? Sei venuto a cercarmi iersera? sei tornato? scusami se non mi hai trovata in casa; ero andata al Carcano.

— Al tocco?

— Si, dopo s’era andati a cena colla Irma, sai, l’Irma la bruna, la conosci? ci pagava una cena scicche perchè ora il giorno della sua festa. Come stai?