Pagina:Verri - Osservazioni sulla tortura, Milano 1843.djvu/42

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

HIC . UBI . HAEC . AREA . PATENS . EST SURGEBAT . OLIM . TONSTRINA JO . JACOBI . MORAE QUI . FACTA . CUM . GULIELMO. PLATEA PUB . SANIT . COMMISSARIO ET . CUM . ALIIS . CONJURATIONE DUM . PESTIS . ATROX . SAEVIRET LAETIFERIS . UNGUENTIS . HUC . ET . ILLUC . ASPERSIS PLURES . AD . DIRAM . MORTEM . COMPULIT HOS . IGITUR . AMBOS . HOSTES . PATRIAE . JUDICATOS EXCELSO . IN . PLAUSTRO CANDENTI . PRIUS . VELLIICATOS . FORCIPE ET . DEXTERA . MULCTATOS . MANU ROTA . INFRINGI ROTAQUE . INTEXTOS . POST . HORAS . SEX . JUGULARI COMBURI . DEINDE AC . NE . QUID . TAM . SCELESTORUM . HOMINUM RELIQUI . SIT PUBLICATIS . BONIS CINERES . IN . FLUMEN . PROJICI SENATUS. JUSSIT CUJUS . REI . MEMORIA . AETERNA . UT . SIT HANC . DOMUM . SCELERIS . OFFICINAM SOLO . AEQUARI AC . NUNQUAM . IMPOSTERUM . REFICI ET . ERIGI . COLUMNAM QUAE . VOCETUR . INFAMIS PROCUL . HINC . PROCUL . ERGO BONI CIVES NE . VOS . INFELIX . INFAME . SOLUM COMACULET MDCXXX . KAL . AUGUSTI

[Qui dov'è questa piazza / sorgeva un tempo la Barbieria / di Gian Giacomo Mora / il quale congiurato con Guglielmo Piazza / pubblico commissario di sanità e con altri / mentre la peste infieriva più atroce / sparsi qua e là mortiferi unguenti / molti trasse a cruda morte / questi due adunque giudicati / nemici della patria / il senato comandò / che sovra alto carro / martoriati prima con rovente tanaglia / e tronca la mano destra / si frangessero colla ruota / e alla ruota intrecciati / dopo sei ore scannati / poscia abbruciati / e perché nulla resti d'uomini così scellerati / confiscati gli averi / si gettassero le ceneri nel fiume / a memoria perpetua di tale reato / questa casa officina del delitto / il senato medesimo ordinò spianare / e giammai rialzarsi in futuro / ed erigere una colonna / che si appelli infame / lungi adunque lungi da qui / buoni cittadini / che voi l'infelice infame suolo / non contamini / il primo d'agosto