Pagina:Viaggio attorno alla mia camera Manini 1824.djvu/120

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Viaggio. 123

quale intimità! qual fiducia reciproca senza limiti!

Noi eravamo felici pei nostri errori; — ed ora, — oh come le cose si cangiarono! fummo costretti a leggere, come gli altri, nel cuore umano; — è la verità, cadendo in mezzo a noi come una bomba, distrusse per sempre il palazzo incantato dell’illusione.