Pagina:Viaggio attorno alla mia camera Manini 1824.djvu/128

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Viaggio. 131


Come se i miei mali non mi bastassero, io prendo volontaria parte a que’ di mille personaggi immaginarj, e li sento così al vivo come i miei. Quante lagrime non ho io versato per l’infelice Clarissa, e per l’amante di Carlotta!

Ma s’io così ricerco in un mondo fantastico finte afflizioni, vi trovo, a compenso, virtù, bontà, disinteresse, quanto ancor non ne vidi nel mondo reale ove esisto. — Vi trovo una donna, qual io la bramo, senza capricci, senza leggierezza, senza finzioni; — nulla dico della beltà, riguardo alla quale ben potete fidarvi della mia immaginazione; — io la fo sì bella, che non trovi l’invidia ove l’emende. Allora, chiudendo il libro, che più non risponde alle mie idee, la prendo per mano e m’aggiro insieme per luoghi