Pagina:Viaggio attorno alla mia camera Manini 1824.djvu/95

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
98 Viaggio.

viglia, tanto la natura vi è espressa con verità.

Ma qual quadro vi si potrebbe mettere innanzi, o signori, quale spettacolo offerire ai vostri sguardi, o signore, più sicuro de’ vostri suffragi, che la fedele rappresentazione di voi medesimi e medesime? Il quadro, di cui vi parlo, è uno specchio; nessuno fin qui s’è ancora avvisato di criticarlo; nessuno trovò per anco in esso la più picciola imperfezione.

Converrete meco, senza dubbio, che un tal mobile debb’essere contato per una delle meraviglie della contrada, in cui io mi diporto.

Passerò sotto silenzio il piacere che prova il fisico, meditando sui mirabili effetti della luce, che ritrae su questa superficie polita quanto è di visibile nella natura. — Al viaggiator se-