Pagina:Vittorio Adami, Varenna e Monte di Varenna (1927).djvu/445

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
436 vittorio adami


Il Crollalanza porta invece quest’arma: Interzato in fascia, nel 1° d’oro all’aquila di nero; nel 2° d’azzurro alla brenta d’oro, accostata a destra da un leone dello stesso e a sinistra da una biscia di verde coronata d’oro; nel 3° bandato d’argento e di rosso.

Bordoni

Interzato in fascia: nel I° d’oro all’aquila di nero; nel 2° d’argento al leone di rosso impugnante un’asta e affrontato ad un’albero, al naturale; nel 3° fasciato d’argento e di rosso. Dal Cremosano.

Altro stemma è il seguente dato dal Carpani:

Interzato in fascia: nel 1° d’oro all’aquila di nero, coronata dello stesso; nel 2° d’argento al leone di rosso impugnante una spada d’oro e affrontato da un’albero, d’oro, fogliato di verde e fruttato d’oro, nel 3° bandato d’argento e di rosso.

Brochi

Trinciato d’oro e d’azzurro all’albero di verde attraversante. Dal Cremosano.

Quet’arma è riportata nell’Archinto nel quale al nome De Brochis si trova quest’arma: Inquartato in decusse: nel 1° e 4° d’argento, nel 2° d’azzurro e nel 4° d’oro, all’albero di verde attraversante sul tutto.

Il codice Carpani contiene quest’altra descrizione: D’argento all’albero di rosso colla bordura ai fianchi e in punta, composta d’argento e di rosso; capo d’oro all’aquila nera.

Calvasina

D’argento alla banda di rosso caricata di tre stelle d’oro e accompagnata da due gigli di rosso, l’uno in capo e l’altro in punta; col capo d’oro all’aquila di nero. Dal codice Cremosano. Il codice Carpani dà invece la seguente descrizione: D’argento alla banda di rosso, caricata di tre stelle a otto punte d’oro e accostata da due gigli di rosso in banda, colla bordatura composta di argento e di rosso.

Campioni

Di rosso al palo composto di sei pezzi alternati di verde e d’oro, accompagnato da due leoni, coronati d’oro, affrontato; col capo d’oro all’aquila bicipite, coronata di nero. Dal Cremosano.

Lo stesso stemma trovasi figurato nel codice Archinto.

Dal codice Carpani abbiamo la seguente descrizione: Partito d’argento e di rosso a due leoni affrontati e sormontato da due anelli, dell’uno nell’altro; col palo attraversante sulla partizione, composto di rosso e d’argento, in 5 pezzi, e colla bordura ai fianchi ed in punta, composta d’argento e di rosso; capo d’oro all’aquila di nero, coronata e linguata di rosso.