Pagina:Vivanti - Sorella di Messalina.djvu/58

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
54 annie vivanti


nel cuore ritrovò l’imagine di lei: torreggiante, dominatrice, invitta.

Dov’era? Forse in riva alle acque danzanti del mare, con quell’amico grave, pallido, aristocratico, ch’egli aveva veduto passare al suo fianco?...

Alberto strinse i denti e i pugni e giurò a sè stesso che non l’avrebbe riveduta mai più.

Quella sera stessa ritornò a lei.